[serie B2] Il Volley Ladispoli sottolinea la “bontà” del palasport di Sabaudia e l’atmosfera che si crea durante le partite della Sabaudia Pallavolo

volley_ladispoli_04122014SABAUDIA (4/12/2014, ufficio stampa) – Vincere o perdere una partita regala gioie e dolori, questo accade da sempre e non solo nella pallavolo. Ma la cosa che rende particolare (o forse unico?) lo sport che più ci appassiona è quello che alla base c’è (quasi) sempre una grande base di rispetto, educazione e intelligenza. In questa chiave si colloca l’attestato di stima che troviamo sul sito ufficiale del Volley Ladispoli, che sottolinea la bontà del palasport di via Conte Verde e “la capacità di gestire di un gruppo dirigente: dalla pittura delle pareti con i colori sociali, alla messa in funzione dell’impianto voce, agli spazi accessori per i servizi – si legge nel sito del Ladispoli – Tutto in funzione di un evento che fa diventare importanti le gare e tutti i suoi interpreti. L’atmosfera prima della gara viene poi colorita dallo speaker che nel durante si adopera con i suoi commenti e le sue marcette musicali. Per il pubblico, se le condizioni sono queste, è troppo facile diventare fedelissimi tifosi”. Inutile dire che un apprezzamento di questo tipo, dopo una partita dal risultato negativo per la società romana, depone ancor di più a favore dei dirigenti a cui auguriamo di ottenere risultati alla pari della loro qualità morale. “Sono lusingato dal leggere queste dichiarazioni e ringrazio vivamente la società del Ladispoli – ammette Alessandro Pozzuoli, presidente della Sabaudia Pallavolo – ci tengo a ringraziare i miei dirigenti, i tecnici, lo staff e le mie giocatrici: con loro mi sento di condividere questi complimenti che in un certo senso ci spingono e spronano a fare ancora meglio in futuro”. Non è la prima volta che la società del Ladispoli si complimenta con la società di Sabaudia, rinsaldando nel corso dei mesi una sorta di unità d’intenti che può solo far crescere il movimento pallavolistico della regione. Il nostro sport è profondamente differente dagli altri e il Volley Ladispoli è la testimonianza vivente di questa (positiva) diversità!

LEGGI L’ARTICOLO sul sito ufficiale del Volley Ladispoli
dicembre 2014 – Girovagando per i Palazzetti dello Sport: Sabaudia

Leggi l’articolo e commentalo sulla fan page di Facebook del Volley Ladispoli

Leggi il precedente botta e risposta a suon di eleganti complimenti tra il Ladispoli e il Sabaudia (febbraio 2014)
25/2/2014 La Garden House Ladispoli si arrende di fronte ad un Sabaudia vivace e concreto. 3-1 i risultato finale

27/2/2014 [serie B2] La Sabaudia Pallavolo ringrazia il Ladispoli per l’attestato di stima comparso nel suo comunicato stampa

informazioni sull'autore Giuseppe Baratta:
Giuseppe Baratta è giornalista de Il Messaggero, responsabile marketing e speaker sportivo della TopVolley Latina (serie A1 maschile) e degli eventi Fipav, addetto stampa e speaker della Sabaudia Pallavolo (serie C femminile). Esperto di marketing, comunicazione e pubblicità. Twitter @giuseppebaratta e http://about.me/giuseppebaratta INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT - i testi presenti su questo sito internet sono utilizzabili per corredare articoli giornalistici e per la divulgazione su qualsiasi mezzo - i testi, le immagini e i video presenti su questo sito, dove non diversamente specificato, sono tutti realizzati da Giuseppe Baratta © 2009-2018
Sito web:http://twitter.com/giuseppebaratta

Info su Giuseppe Baratta

Giuseppe Baratta è giornalista de Il Messaggero, responsabile marketing e speaker sportivo della TopVolley Latina (serie A1 maschile) e degli eventi Fipav, addetto stampa e speaker della Sabaudia Pallavolo (serie C femminile). Esperto di marketing, comunicazione e pubblicità. Twitter @giuseppebaratta e http://about.me/giuseppebaratta INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT - i testi presenti su questo sito internet sono utilizzabili per corredare articoli giornalistici e per la divulgazione su qualsiasi mezzo - i testi, le immagini e i video presenti su questo sito, dove non diversamente specificato, sono tutti realizzati da Giuseppe Baratta © 2009-2018
Questa voce è stata pubblicata in C femminile, notizie. Contrassegna il permalink.