Comunicato stampa, volley C femminile (gir. A) – Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia domani (sabato) a Roma in casa del Marconi Stella. Pozzuoli: “Continuiamo a lavorare per crescere ancora”.

54520005_805623213134954_8177204517075419136_nSABAUDIA (12/4/2019, ufficio stampa) – Dopo la salvezza centrata con tre giornate d’anticipo il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia potrà chiudere la stagione con l’unico obiettivo di provare a migliorare la sua posizione in classifica. La squadra del presidente Alessandro Pozzuoli, impegnata nel torneo di pallavolo femminile di serie C, domani (sabato) alle 18:30 sarà impegnata a Roma in casa dell’Apd Marconi Stella nel match valido per la ventiquattresima giornata di campionato. Nella classifica del girone A la formazione di Sabaudia occupa attualmente la settima posizione con 32 punti mentre il Marconi Stella, dall’altra parte della rete, con 21 punti è in piena lotta salvezza insieme ad almeno altre quattro squadre. “Siamo assolutamente felici per aver centrato il risultato, le giocatrici hanno fatto un ottimo lavoro e questo va assolutamente sottolineato, così come il coach e il suo staff – spiega il presidente Pozzuoli, alla guida della storica società di Sabaudia che ha recentemente festeggiato i 50 anni di attività ininterrotta – cosa chiedere al nostro campionato ora? Sicuramente dobbiamo continuare a lavorare perché questo è alla base del nostro progetto, abbiamo meno pressioni perché l’obiettivo è stato ottenuto ma la crescita tecnica della squadra deve continuare perché abbiamo un gruppo molto giovane che ha dimostrato di saper migliorare nell’arco del campionato. A Roma mi aspetto una partita complicata, come del resto sono state tutte le sfide di questa stagione”. Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia ha ottenuto la salvezza anche grazie alle ultime tre vittorie consecutive contro All Volley Castello Roma (3-1), Fenice Roma (1-3) e KK Eur (3-0), un filotto che ha permesso al gruppo guidato dal coach Daniela Casalvieri di trovare nove punti pesantissimi dopo la sconfitta con il Don Orione. Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia tornerà a giocare in casa sabato 27 aprile prossimo nel derby contro l’Omia Cisterna che sarà l’ultima sfida casalinga della stagione nel palazzetto dello sport di via Conte Verde a Sabaudia che è stato intitolato alla memoria di Antonio Vitaletti, indimenticato presidente della Sabaudia Pallavolo.

– 
Ufficio Stampa Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia
Giuseppe Baratta cell. 335.8334331
Twitter @giuseppebaratta

http://www.sabaudiapallavolo.com

- clicca “mi piace” su Facebook http://www.facebook.com/sabaudiapallavolo
- seguici su Twitter http://twitter.com/sabaudiapallavo @sabaudiapallavo

informazioni sull'autore Giuseppe Baratta:
Giuseppe Baratta è giornalista de Il Messaggero, responsabile marketing e speaker sportivo della TopVolley Latina (serie A1 maschile) e degli eventi Fipav, addetto stampa e speaker della Sabaudia Pallavolo (serie C femminile). Esperto di marketing, comunicazione e pubblicità. Twitter @giuseppebaratta e http://about.me/giuseppebaratta INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT - i testi presenti su questo sito internet sono utilizzabili per corredare articoli giornalistici e per la divulgazione su qualsiasi mezzo - i testi, le immagini e i video presenti su questo sito, dove non diversamente specificato, sono tutti realizzati da Giuseppe Baratta © 2009-2018
Sito web:http://twitter.com/giuseppebaratta

Info su Giuseppe Baratta

Giuseppe Baratta è giornalista de Il Messaggero, responsabile marketing e speaker sportivo della TopVolley Latina (serie A1 maschile) e degli eventi Fipav, addetto stampa e speaker della Sabaudia Pallavolo (serie C femminile). Esperto di marketing, comunicazione e pubblicità. Twitter @giuseppebaratta e http://about.me/giuseppebaratta INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT - i testi presenti su questo sito internet sono utilizzabili per corredare articoli giornalistici e per la divulgazione su qualsiasi mezzo - i testi, le immagini e i video presenti su questo sito, dove non diversamente specificato, sono tutti realizzati da Giuseppe Baratta © 2009-2018
Questa voce è stata pubblicata in C femminile, notizie. Contrassegna il permalink.