Comunicato stampa, volley C femminile gir. A – Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia torna con un punto dalla trasferta romana in casa del Volleysport.

alessia_soldati_difesa_real caffè_sabaudia_dannunziana_pescara_3_0_foto bennaniSABAUDIA (15/10/2018, ufficio stampa) – Cinque set giocati sul filo dell’equilibrio e tie-break perso solo ai vantaggi al termine di una battaglia lunghissima. Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia torna con un punto dalla trasferta romana in casa del Volleysport ma anche con la consapevolezza di aver giocato una sfida di grande carattere. Nel match valido per la prima giornata del campionato di pallavolo femminile di serie C (girone A) le giocatrici allenate dal coach Daniela Casalvieri hanno dato filo da torcere alle padrone di casa e, nel pallone Maurizio Brasili di via Lentini a Roma, hanno recuperato per ben due volte: sotto 25-17 nel primo set Carminati e compagne sono riuscite a chiudere il secondo a proprio favore (21-25) prima di perdere il terzo (25-17) ma poi sempre con grinta e determinazione la partita torna di nuovo in equilibrio grazie al quarto spicchio di gara archiviato 23-25. Sul risultato di 2-2 il tie-break è diventato decisivo così come le scelte di Martina Vaccarella in regia tanto che la sfida diventa entusiasmante e si combatte fino ai vantaggi dove la spuntano le padrone di casa (16-14). Alla squadra di Sabaudia, che ha recentemente festeggiato i 50 anni di storia, segno di una grandissima tradizione a livello di club, resta la consapevolezza di aver saputo rispondere colpo su colpo alle avversarie. Ora il club del presidente Alessandro Pozzuoli giocherà due partite consecutive in casa: sabato prossimo 20 ottobre la formazione di coach Casalvieri ospiterà l’Eldis Volley Labico (che ha perso 3-0 in casa con l’Intent Sport Zagarolo) e a seguire sabato 27 ottobre al palasport di via Conte Verde arriverà la compagine di Zagarolo.

VOLLEYSPORT ASD ROMA – REAL CAFFE’/MOKA SIRS SABAUDIA 3-2
VOLLEYSPORT ASD ROMA: Amici, Amodio, Canevari, Capone (lib.), Cinconze, D’Adderio, Evangelista, Fortunato, Gubinelli, Ricci (lib.), Tosti, Valentini, Zanetti. All. Cifali
REAL CAFFE’/MOKA SIRS SABAUDIA: Aversano, Bonfatti, Caponi, Cappelli, Carminati, De Santis, Mannini (lib.), Massarenti, Miatello, Soldati (lib.), Trenta, Vaccarella, Vincenzi. All. Casalvieri
Arbitri: Luisa Proietti e Stellario Doddis
Parziali: 25-17, 21-25, 25-17, 23-25, 16-14

– 
Ufficio Stampa Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia
Giuseppe Baratta cell. 335.8334331
Twitter @giuseppebaratta

http://www.sabaudiapallavolo.com

- clicca “mi piace” su Facebook http://www.facebook.com/sabaudiapallavolo
- seguici su Twitter http://twitter.com/sabaudiapallavo @sabaudiapallavo

informazioni sull'autore Giuseppe Baratta:
Giuseppe Baratta è giornalista de Il Messaggero, responsabile marketing e speaker sportivo della TopVolley Latina (serie A1 maschile) e degli eventi Fipav, addetto stampa e speaker della Sabaudia Pallavolo (serie C femminile). Esperto di marketing, comunicazione e pubblicità. Twitter @giuseppebaratta e http://about.me/giuseppebaratta INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT - i testi presenti su questo sito internet sono utilizzabili per corredare articoli giornalistici e per la divulgazione su qualsiasi mezzo - i testi, le immagini e i video presenti su questo sito, dove non diversamente specificato, sono tutti realizzati da Giuseppe Baratta © 2009-2018
Sito web:http://twitter.com/giuseppebaratta

Info su Giuseppe Baratta

Giuseppe Baratta è giornalista de Il Messaggero, responsabile marketing e speaker sportivo della TopVolley Latina (serie A1 maschile) e degli eventi Fipav, addetto stampa e speaker della Sabaudia Pallavolo (serie C femminile). Esperto di marketing, comunicazione e pubblicità. Twitter @giuseppebaratta e http://about.me/giuseppebaratta INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT - i testi presenti su questo sito internet sono utilizzabili per corredare articoli giornalistici e per la divulgazione su qualsiasi mezzo - i testi, le immagini e i video presenti su questo sito, dove non diversamente specificato, sono tutti realizzati da Giuseppe Baratta © 2009-2018
Questa voce è stata pubblicata in C femminile. Contrassegna il permalink.