Comunicato stampa, volley C femminile – Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia travolge il Fondi e ottiene la nona vittoria nelle ultime tredici partite giocate

sabaudia_2018SABAUDIA (11/3/2018, ufficio stampa) – Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia vince con il Marzocchi Fondi per 3-0 e conquista un altro importante successo nel campionato di pallavolo femminile di serie C, bissando la vittoria dell’andata ottenuta in trasferta con lo stesso risultato. Le giocatrici del presidente Alessandro Pozzuoli hanno ottenuto la nona vittoria nelle ultime tredici partite giocate e in classifica, attualmente, consolida la sesta posizione con 33 punti (complessivamente 11 vittorie e otto sconfitte), sei in meno del Volley Terracina quinto con 39 punti con un distacco di sette lunghezze dalla Virtus Roma (quarta a 40 punti) e otto dall’Onda Volley (terza a 41) nella classifica del girone B guidata dal Tivoli (49 punti) e Talete (44 punti con una partita in meno). “Sono molto felice per il buon momento che stiamo attraversando, le giocatrici stanno mettendo in pratica nel modo migliore quello che viene fatto durante gli allenamenti e stanno arrivando i primi frutti dell’importante lavoro svolto dal coach e dallo staff con le giocatrici – chiarisce il presidente Pozzuoli – Non abbiamo fatto ancora nulla anche perché il campionato è ancora lungo e ci sono altre partite da giocare, infine, ci tengo a sottolineare che dedichiamo questa vittoria alla famiglia di Andrea Giani, duramente colpito dalla scomparsa della mamma, la signora Annamaria”. Il match scivola via con parziali piuttosto netti (25-15, 25-14 e 25-14) il Sabaudia si limita a gestire il gioco ottenendo il massimo. Domenica prossima il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia sarà impegnato a Roma, in casa dell’Italo Svevo, per tornare poi a giocare nel palasport di via Conte Verde il prossimo 24 marzo nella sfida casalinga con la Virtus Roma.

REAL CAFFE’/MOKA SIRS SABAUDIA – MARZOCCHI FONDI 3-0
REAL CAFFE’/MOKA SIRS SABAUDIA: Aversano, Caponi, Carminati, Giordani, Lisi, Mannini, Massarenti, Miatello, Nardone, Russo, Soldati (lib.), Trenta, Vaccarella. All. Casalvieri
MARZOCCHI FONDI: Bianchi, Cosenza, De FIlippis, Di Biase, Forcina, F. Ialongo, N. Ialongo, Imputato, Luongo, Massa, Quadrino, Salemme. All. Savastano
Arbitri: Marco Pazzaglini (Roma) e Claudiu Sava (Roma)
Parziali: 25-15, 25-14, 25-14
NOTE: prima della partita è stato osservato un minuto di raccoglimento per la signora Annamaria, mamma di Andrea Giani.

Nella foto le giocatrici del Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia (foto di Mariano Trissati)


Ufficio Stampa Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia
Giuseppe Baratta cell. 335.8334331
Twitter @giuseppebaratta

informazioni sull'autore Giuseppe Baratta:
Giuseppe Baratta è giornalista de Il Messaggero, responsabile marketing e speaker sportivo della TopVolley Latina (serie A1 maschile) e degli eventi Fipav, addetto stampa e speaker della Sabaudia Pallavolo (serie C femminile). Esperto di marketing, comunicazione e pubblicità. Twitter @giuseppebaratta e http://about.me/giuseppebaratta INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT - i testi presenti su questo sito internet sono utilizzabili per corredare articoli giornalistici e per la divulgazione su qualsiasi mezzo - i testi, le immagini e i video presenti su questo sito, dove non diversamente specificato, sono tutti realizzati da Giuseppe Baratta © 2009-2018
Sito web:http://twitter.com/giuseppebaratta

Info su Giuseppe Baratta

Giuseppe Baratta è giornalista de Il Messaggero, responsabile marketing e speaker sportivo della TopVolley Latina (serie A1 maschile) e degli eventi Fipav, addetto stampa e speaker della Sabaudia Pallavolo (serie C femminile). Esperto di marketing, comunicazione e pubblicità. Twitter @giuseppebaratta e http://about.me/giuseppebaratta INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT - i testi presenti su questo sito internet sono utilizzabili per corredare articoli giornalistici e per la divulgazione su qualsiasi mezzo - i testi, le immagini e i video presenti su questo sito, dove non diversamente specificato, sono tutti realizzati da Giuseppe Baratta © 2009-2018
Questa voce è stata pubblicata in C femminile, notizie. Contrassegna il permalink.